Ultime notizie

INFO

Agricoltura biologica

Agricoltura biologica

Posted in: News
13 09 2017

Non solo: agricoltura biologica significa anche non utilizzare pesticidi chimici e fertilizzanti sintetici, nocivi per la salute dell’uomo e delle piante, impiegando, invece, fertilizzanti naturali prodotti dai mangimi, per esempio.

Anche gli OGM, Organismi Geneticamente Modificati, non sono contemplati nell’agricoltura biologica.

Le tecniche di coltivazione

Nell’agricoltura biologica, sono diverse le tecniche adoperate per salvaguardare il terreno, le piante e l’intero processo produttivo.

Per esempio:

- Si proteggono gli insetti utili, che combattono i parassiti
- Si mette in atto la pacciamatura, ovvero la copertura del terreno con fieno o erba fresca, per evitare che subisca gli sbalzi termici e per ridurre la crescita di erbe infestanti
- Si pratica la tecnica del sovescio, seminando piante come il trifoglio, il crescione, gli spinaci e la colza che poi vengono utilizzate per fertilizzare il terreno
- Si fanno ruotare le colture
- Si arricchisce il terreno di azoto
- Si utilizza letame e concimi organici

La sostenibilità

Oltre ad offrire alle persone, ai consumatori, prodotti freschi, genuini e privi di sostanze chimiche,l’agricoltura biologica riduce l’impatto ambientale dell’attività agricola, poiché, come abbiamo visto, la terra è coltivata in modo eco-sostenibile.

Questa eco-sostenibilità non riguarda solo il terreno, ma anche gli animali, l’aria e l’acqua, che vengono preservate e non inquinate.

Tutto avviene, inoltre, nel rispetto della biodiversità.

Infine, la sostenibilità dell’agricoltura biologica è data anche dalla filiera corta, perché il raccolto viene proposto sul mercato direttamente dal contadino o dai rivenditori vicini ai luoghi di produzione.

Questo significa che i cibi non vengono trasportati per molti chilometri per essere venduti: conservano la freschezza e il loro trasporto non impatta sull’ambiente, inquinandolo.

Insomma, i motivi per preferire frutta e verdura biologica, e in generale i prodotti biologici, sono tanti.

La sicurezza e le certificazioni

Dal 1991, l’agricoltura biologica è disciplinata dalle direttive e verificata dai controlli dell’Unione europea.

Dal 2010, poi, sono entrate in vigore nuove disposizioni sull’etichettatura dei prodotti.

L'agricoltura biologica in Italia

Nel Belpaese l’agricoltura biologica è in crescita, secondo gli ultimi dati dell’ISPRA, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale.

L’Italia è ai primi posti in Europa per l’esportazione di prodotti biologici. 

Per chi desidera approfondire, ecco un articolo interessante sullo sviluppo del settore in Italia.

Fonti:

http://www.isprambiente.gov.it/it/ispra-informa/area-stampa/comunicati-stampa/anno-2015/agricoltura-biologica-in-espansione

https://ec.europa.eu/agriculture/organic/eu-policy/eu-legislation/food-quality-policy_en

https://altreconomia.it/va-lagricoltura-biologica-italiana/

396 Views
Liked